Home Europa Viaggio in Galles: itinerario di una settimana

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana

by Elenamyscratchmap
Published: Last Updated on

La parola che abbiamo sentito più spesso durante il nostro viaggio in Galles è stata Croeso ovvero Benvenuti.

Il Galles si è rivelato essere una meta sorprendente e se anche voi state pensando di fare un viaggio in questo paese state certi che non ve ne pentirete.

In questo post trovate tutte le tappe del nostro itinerario di una settimana in Galles: cosa vedere e cosa fare giorno per giorno, da nord a sud!

Informazioni di viaggio: cosa sapere prima di partire per il Galles

  • Giorni: 8 giorni pieni sono il minimo per il Galles, noi ci siamo stati dal 12 al 19 agosto (a cui abbiamo aggiunto un paio di giorni che abbiamo trascorso a Liverpool)
  • Voli: abbiamo volato con Ryanair da Milano Bergamo a Birmingham, uno degli aeroporti più comodi per visitare il Galles, al costo di 150€ a testa compreso il bagaglio da stiva
  • Pernottamenti: per il Galles abbiamo scelto la formula dei B&B, prenotati tutti contattandoli direttamente, spendendo in media circa 70£ a notte in due (trovate nomi e prezzi delle strutture nelle singole tappe più sotto)
  • Mezzi utilizzati: il Galles è perfetto per un on the road! Noi abbiamo prenotato un’auto classe economy con Indigo Car Hire al costo di 295£, comprensivo di Collision Damage Waiver Insurance e Theft Protection
  • Costo totale: per 8 giorni in Galles tutto compreso, dai pernottamenti ai souvenir passando per i pasti, abbiamo speso circa 1.000€ a testa

Itinerario di viaggio in Galles: mappa e luoghi da non perdere

Ecco qui la mappa del nostro viaggio in Galles con indicati castelli, fari e luoghi di interesse che abbiamo visto, alcuni trekking fatti e i nostri pernottamenti:

Queste invece le tappe del nostro viaggio in Galles giorno per giorno:

Giorno 1 Pontcysyllte Aqueduct – Llandudno – Conwy

Giorno 2 Llanfairpwllgwyngyll – Beaumaris Castle – Holyhead – Caernarfon

Giorno 3 Snowdon Mountain – Harlech Castle – Aberystwyth

Giorno 4 Devil’s Bridge Falls – Strumble Head – St Davids

Giorno 5 Stackpole – St Govans Head –Tenby

Giorno 6 Laugharne Castle – Kidwelly Castle – Carreg Cennen Castle – LLandeilo

Giorno 7 Caerphilly Castle – Castell Coch – Cardiff

Giorno 8 Tintern Abbey – Raglan Castle – Hay on Wye

Tappe di viaggio: cosa fare e cosa vedere in Galles in una settimana

Giorno 1 Pontcysyllte Aqueduct – Llandudno – Conwy

Partiti da Liverpool, ci siamo subito diretti al Pontcysyllte Aqueduct.

Patrimonio UNESCO dal 2009, il Pontcysyllte Aqueduct è una vera e propria prodezza ingegneristica: si tratta infatti dell’acquedotto più lungo e più alto della Gran Bretagna.

I suoi 19 pilastri sorreggono il canale navigabile che attraversa la Valle del fiume Dee ed è possibile percorrere l’acquedotto, oltre che appunto in barca, anche a piedi grazie ad una passerella sospesa.

Siamo poi ritornati lungo la costa per fare tappa a Llandudno, città famosa per essere stata d’ispirazione a Lewis Carroll per Alice nel Paese delle Meraviglie (qualche anno dopo il nostro viaggio in Galles è stato difatti inaugurato l’Alice in Wonderland Town Trail che può essere divertente percorrere, soprattutto con i più piccoli).

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Welsh Riviera in quel di Llandudno

Qui a Llandudno non può poi mancare una passeggiata all’iconico pier e la visita al promontorio di Great Orme, una riserva naturale che offre un panorama unico sulla costa gallese.

Potete arrivare qui a piedi, in macchina lungo la strada panoramica Marine Drive (strada a pedaggio – 2,50£ – comprensivo di parcheggio una volta in cima al promontorio) oppure salendo sulla Great Orme Tramway, la funicolare che fa da spola tra il porto e il promontorio (biglietto a/r 9,50£).

Ultima tappa della giornata Conwy, dove pernottiamo per essere pronti subito il giorno a visitare uno dei castelli meglio conservati di tutto il Galles.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Conwy al tramonto

Pernottamento: Glan Heulog Guest House, Conwy (60£)

Giorno 2 Llanfairpwllgwyngyll – Beaumaris Castle – Holyhead – Caernarfon

Il Castello di Conwy è probabilmente il castello più scenografico del Galles.

In posizione strategica sull’omonimo estuario, il Conwy Castle è la prima delle quattro fortezze fatte costruire da Edoardo I che compongono il cosiddetto “Anello di Ferro” (insieme ai castelli di Caernarfon, Beaumaris e Harlech), complesso fortificato del Galles del Nord dichiarato Patrimonio UNESCO.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il Castello di Conwy e il ponte sospeso sull’omonimo estuario

Dopo averlo visitato, ci dirigiamo verso due attrazioni da primato qui in Galles.

Sempre a Cowny si trova infatti la casa più piccola della Gran Bretagna (ad onor del vero noi ci siamo limitati a guardarla da fuori, ma per chi volesse è anche possibile visitarla all’interno).

Poco lontano si trova il paese con il nome più lungo al mondo: Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, che letteralmente significa qualcosa come “La chiesa di Santa Maria nella conca del nocciolo bianco vicino al gorgo e alla chiesa di San Tysilio con la grotta rossa“.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il paese con il nome più lungo del mondo (e con una pronuncia che è tutto un programma!)

Il pomeriggio lo dedichiamo invece all’Isola di Anglesey, collegata alla terraferma da due ponti sospesi.

Prima tappa il Castello di Beaumaris, ultima delle fortezze volute da Edoardo I e rimasta incompiuta, ma non per questo meno suggestiva.

Infine arriviamo fino alla punta orientale di Holy Head Island e percorriamo il sentiero costiero che conduce al South Stack Lighthouse affacciato sul Mare d’Irlanda.

Un posto magico, assolutamente da non perdere in un viaggio in Galles.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il faro di South Stack

Pernottamento: Caer Menai, Caernarfon (57£)

Giorno 3 Snowdon Mountain – Harlech Castle – Aberystwyth

La giornata di oggi inizia con la salita sulla cima dello Snowdon con la ferrovia a cremagliera, la montagna più alta, non solo del Galles, ma anche della Gran Bretagna se si escludono le Highlands.

VAI AL POST

SNOWDON MOUNTAIN RAILWAY IN GALLES, UN’ESPERIENZA CHE NON RIFAREI

Il tempo non è purtroppo dei migliori, così una volta scesi decidiamo di limitarci ad attraversare lo Snowdonia National Park in auto e tornare a Caernarfon per visitare il castello.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Attraversando lo Snowdonia National Park

Il Castello di Caernarfon è famoso perché qui, secondo una tradizione che va avanti dal 1301, viene incoronato “Principe di Galles” l’erede al trono britannico.

Così è avvenuto nel 1969 anche con Carlo d’Inghilterra, ufficialmente investito del titolo da parte della Regina Elisabetta e qui al castello è presente una mostra permanente sulla sua incoronazione.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Al centro la pedana dove è avvenuta l’incoronazione di Carlo

Da qui ci spostiamo al Castello di Harlech, l’ultimo dei 4 castelli dell’Anello di Ferro, che visitiamo tra nebbia e nuvole basse.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il Castello di Harlech avvolto dalla nebbia

Ci rifacciamo così con una bella passeggiata sul lungomare di Aberystwyth, con le sue caratteristiche casette colorate e la Cliff Railway sullo sfondo.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
La bella spiaggia di Aberystwyth

Pernottamento: Bodalwyn Guest House, Aberystwyth (76£)

Giorno 4 Devil’s Bridge Falls – Strumble Head – St Davids

Anche oggi il meteo sembra non darci tregua, ma decidiamo comunque di andare in esplorazione delle Devil’s Bridge Falls, nel cuore delle Cambrian Mountains, a circa 20 minuti di macchina da Aberystwyth.

Per vedere il ponte del diavolo e il salto delle cascate si percorre un itinerario circolare di circa 45 minuti (e 675 gradini!) all’interno di un bosco di querce secolari (ingresso 4£).

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Le cascate “del ponte del diavolo

E siccome chi la dura la vince, alla fine veniamo premiati anche da qualche raggio di sole sulla strada verso Strumble Head, dove facciamo un pezzettino del Pembrokeshire Coast Path per ammirare il bellissimo faro circondato dall’erica in fiore.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il Faro di Strumble Head

Prima di arrivare a St Davids, dove pernottiamo, facciamo una veloce deviazione per vedere la Blue Lagoon di Abereiddy, circondata da rocce frastagliate e dalle rovine dell’ormai abbandonata cava di ardesia.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
I colori della Blue Lagoon

Pernottamento: The City Inn, St. Davids (75£)

Giorno 5 Stackpole – St Govans Head –Tenby

Dedichiamo la prima mattinata alla visita della Cattedrale di St David’s, una delle cattedrali più antiche del Galles, fondata proprio dal santo diventato poi patrono nazionale.

Approfittiamo poi della giornata di sole per dedicarci al trekking, raggiungendo St David’s Head dalla caraibica spiaggia di Whitesands.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Verso St David’s Head

Da lì ci spostiamo ancora più a sud, lungo la costa meridionale del Pembrokeshire, per ammirare il tratto di Stackpole con il Green Bridge of Wales, un arco naturale scavato dalle onde, e i faraglioni di Stack Rocks.

Ultima tappa, prima di dirigerci verso Tenby, St Govans Head e la minuscola cappella costruita letteralmente nella roccia della scogliera, in ricordo di Saint Govan, monaco irlandese che visse qui in eremitaggio occupando una grotta come voto di ringraziamento per essere scampato ad un attacco da parte dei pirati.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
La cappella di St Govan incastonata nella scogliera

Pernottamento: Ivy Bank, Tenby (72£)

Giorno 6 Laugharne Castle – Kidwelly Castle – Carreg Cennen Castle – LLandeilo

Oggi avremmo voluto esplorare la penisola di Gower facendo qualche altro trekking, ma la pioggia ci costringe a cambiare programmi.

Così dopo aver girovagato un po’ per la carinissima Tenby, ci buttiamo sui castelli che qui in Galles, come avrete capito, non mancano di certo.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il lungomare di Tenby

Iniziamo con il Laugharne Castle, castello fortificato ormai in rovina costruito sull’estuario del fiume Taf.

Poco distante visitiamo il Kidwelly Castle, dalla struttura ben più imponente seppur sempre in rovina.

Chiudiamo infine la giornata con uno dei castelli più suggestivi del Galles, il Carreg Cennen Castle, costruito letteralmente su un precipizio, anche se la pioggia battente non ce lo fa apprezzare appieno.

Pernottamento: Newton House, LLandeilo (70£)

Giorno 7 Caerphilly Castle – Castell Coch – Cardiff

Siccome ci abbiamo preso gusto, prima di arrivare a Cardiff visitiamo altri due castelli.

Il primo della giornata è il Caerphilly Castle, la più grande fortezza medievale del Galles e una delle più grandi di tutta la Gran Bretagna (seconda solo al Castello di Windsor!).

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il Castello di Caerphilly con la sua torre pendente

Castell Coch è invece un castello completamente diverso rispetto a quelli visti finora.

Costruito in stile gotico-vittoriano, deve il suo nome – coch in gallese significa “rosso” – alla particolare colorazione delle sue mura e si caratterizza per i tetti aguzzi e i ricchi interni che lo fanno assomigliare ad un castello delle fiabe.

Arriviamo a Cardiff nel primissimo pomeriggio e decidiamo di sfruttare il bel tempo passeggiando all’aria aperta tra il Bute Park e la Cardiff Bay, senza dubbio la zona più suggestiva della capitale gallese.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
“In These Stones Horizons Sing”: la scritta in gallese e in inglese sul Wales Millenium Centre

Pernottamento: Church Guesthouse, Cardiff (65£)

Giorno 8 Tintern Abbey – Raglan Castle – Hay on Wye

Il nostro ultimo giorno in Galles inizia con la visita della Tintern Abbey.

L’Abbazia cistercense di Tintern sorge all’interno della Wye Valley, al confine con l’Inghilterra, una zona classificata Area of Outstanding Natural Beauty come le Cotswolds.

VAI AL POST

COSA VEDERE NELLE COTSWOLDS: ITINERARIO (CON MAPPA) TRA I VILLAGGI PIU’ BELLI

Resa immortale dalle pennellate di Turner e dai versi di Wordsworth, la Tintern Abbey era abitata da monaci che seguivano la regola di San Benedetto prima dello scisma anglicano, mentre oggi è un’affascinante rovina.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Le rovine della Tintern Abbey

Potevamo poi farci mancare un castello? Ovviamente no!

Visitiamo così il Raglan Castle, dal cui camminamento si gode di una bella vista sulla campagna gallese circostante.

Viaggio in Galles: itinerario di una settimana
Il Raglan Castle immerso nella campagna gallese

Il resto della giornata lo trascorriamo esplorando le tantissime librerie di Hay-on-Wye, la città del libro in Galles.

VAI AL POST

HAY-ON-WYE: LA CITTA’ DEI LIBRI IN GALLES

La ciliegina sulla torta di questo meraviglioso viaggio in Galles tra castelli, abbazie, fari e baie incastonate tra scogliere a picco sul mare.

Croeso i Cymru: benvenuti in Galles.

Pernottamento: Ibis Budget, Birmingham Airport (35£)

Consigli per risparmiare sulle attrazioni in Galles: Explorer Pass

Per visitare le numerose attrazioni del Galles gestite dal CADW – l’Ente che si occupa della tutela del patrimonio storico gallese, consiglio di approfittare dell’Explorer Pass.

Ci sono due tipologie, quella da 3 e quella da 7 giorni, ed entrambe consentono di ammortizzare di un bel po’ i costi.

Per esempio senza l’Explorer Pass noi avremmo speso circa 58£ a testa, mentre con il 7-Day Pass abbiamo speso 18£: un risparmio davvero notevole!

Al momento purtroppo sembra che la vendita sia sospesa a causa dell’emergenza Covid-19, ma tenete d’occhio il sito ufficiale per gli aggiornamenti.

Sei alla ricerca di qualche altra idea? Dai un’occhiata qui:

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment