#throwbackthursday a Philadelphia

by Elena_myscratchmap
2 comments

Premessa: questo post fa parte della rubrica #throwbackthursday, una sorta di bigino fotografico su cosa vedere a Philadelphia in questo caso.

Ve lo avevo detto che con il #throwbackthursday vi avrei parlato di luoghi che finora avevo trascurato o non approfondito abbastanza.

E forse il viaggio di cui vi ho raccontato meno in assoluto è quello negli Stati Uniti.

Proviamo subito a rimediare con il #throwbackthursday a Philadelphia.

L’Independence Hall, dove tutta la storia degli Stati Uniti ebbe inizio

We the People“: il meraviglioso preambolo della Costituzione degli Stati Uniti d’America firmata a Philadelphia il 17 settembre del 1787 e inciso sul National Consitution Center

La Liberty Bell, simbolo della Rivoluzione Americana e della lotta per la libertà

Elfreth’s Alley, una delle strade più antiche di tutti gli Stati Uniti tanto da essere riconosciuta come monumento storico nazionale

Qui a Philadelphia George Washington è ovunque, anche sulle zucche di Halloween

Ma Philadelphia è anche Rocky Balboa e la famosa scalinata è quella di fronte al Philadelphia Museum of Art: 72 gradini da fare canticchiando tatata-tatatáá

#throwbackthursday: cosa vedere a Philadelphia

La magia dei Philadelphia’s Magic Gardens, molto più che una semplice installazione artistica, molto più che una galleria d’arte e di certo non un comune museo.
Entrare qui dentro significa fare un viaggio prima di tutto nello straordinario mondo di Isaiah Zagar, tra citazioni, poesie, rimandi a cose e persone che lo hanno ispirato.
Pezzi di vetro, frammenti di ceramica, piastrelle, bottiglie, ruote di biciclette, piatti spezzati, sassi, conchiglie, specchi rotti: sono tutti oggetti di recupero, frammenti di ciò che è stato, di ciò che è e di ciò che potrebbe diventare secondo la singola interpretazione di chi passa da qui.

Non si può andar via da Philadelphia senza provare il Philly Cheese Steak

Ed è subito W. H. Auden

Sapevate che la prima bandiera americana è nata proprio qui?

You may also like

2 comments

Silvia The Food Traveler 28 Settembre 2019 - 3:26 pm

Ci sono stata per la prima volta lo scorso agosto perché il mio compagno aveva questa fissazione di vedere la scalinata e la statua di Rocky. Ed è stata un bella sorpresa, una città che mi è davvero piaciuta.
Cheese steak… che bontà!

Reply
Elena_myscratchmap 30 Settembre 2019 - 5:25 pm

Hai proprio ragione: Philadelphia è stata davvero una bella sorpresa!

Reply

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy