Tombini giapponesi: opere d’arte sull’asfalto

by Elenamyscratchmap
Published: Updated:
Tombini giapponesi, opere d'arte in città

Ok, lo ammetto: i tombini non sono proprio un argomento da blog.

E probabilmente in questo momento starete anche pensando che non ho tutte le rotelle a posto. Touché.

Ma i tombini giapponesi non sono dei semplici tombini, grigi e tristi.

Sono dei tombini speciali. Tombini kawaii.

Nel nostro girovagare giapponese abbiamo notato che ogni città ha i propri tombini a tema.

Da quelli di Tokyo decorati con motivi floreali, a quelli coloratissimi di Matsumoto, fino agli eleganti tombini di Nara.

Da dove nasce questa usanza di avere i tombini decorati in Giappone?

Sembra che la prima città ad aver adottato questa simpatica tradizione sia stata Okinawa, in occasione dell’Expo del 1975.

Da allora questa questa pratica si è diffusa sempre di più, tanto che nel 2017 si è persino svolto un Festival dedicato a Kawagoe, nella prefettura di Saitama, dove stati esposti ben 58 chiusini – questo il nome corretto dei più comunemente noti “tombini” – decorati nei modi più svariati.

Eccovi quindi una carrellata dei tombini più kawaii che abbiamo incontrato:

Tombini giapponesi: opere d'arte sull'asfalto
Passeggiando per il quartiere di Ginza a Tokyo

Quando sarete in Giappone ricordatevi quindi di guardare ogni tanto anche dove mettete i piedi!

Sei alla ricerca di qualche altra idea? Dai un’occhiata agli altri post sul Giappone

4 comments

Chiara Pancaldi 15 Ottobre 2015 - 7:56 am

Veramente carini, non sapevo della loro esistenza! Mi piacerebbe fotografarli tutti! 🙂

Reply
Elena Myscratchmap 15 Ottobre 2015 - 8:06 am

Danno un tocco di allegria e ce ne sono davvero tantissimi! Il mio preferito è quello dell'idrante sottosuolo 🙂

Reply
Michela 26 Novembre 2015 - 7:09 am

Stupendi, li avevo notati anche io!! I giapponesi hanno una vera passione per i tombini! A Hiroshima son quasi tutti in onore dei Carps, la squadra di Baseball della città, che è anche stata un simbolo della rinascita dopo la bomba atomica!

Reply
Elena Myscratchmap 26 Novembre 2015 - 7:24 am

Quelli di Hiroshima me li sono lasciati sfuggire, mannaggia!

Reply

Leave a Comment

Potrebbe interessarti anche