Home Europa Escursioni in giornata da Copenaghen

Escursioni in giornata da Copenaghen

by Elena_myscratchmap
Published: Last Updated on
escursioni in giornata da Copenaghen

La capitale danese è una cittadina davvero accogliente e a misura d’uomo, perfetta per essere scoperta in un weekend lungo d’estate.

Se avete poi a disposizione qualche giorno in più, si possono organizzare diverse escursioni in giornata da Copenaghen: potete perfino fare un salto in Svezia!

In questo post vi racconto quella che è stata la nostra scelta: visitare Hillerød e Helsingør in giornata da Copenaghen.

Castelli di Frederiksborg e Kronborg in giornata da Copenaghen

Avendo a disposizione 4 giorni pieni a Copenaghen, abbiamo deciso di dedicare una giornata ad una gita fuoriporta.

VAI AL POST

WEEKEND A COPENAGHEN: COSA VEDERE IN 3 GIORNI

Muoversi nei dintorni di Copenaghen con i mezzi pubblici è infatti molto semplice, in più è possibile risparmiare sugli spostamenti acquistando il City Pass (noi abbiamo fatto il City Pass Large al costo di 160 DKK, circa 15€).

Ecco qui il nostro itinerario di visita dei castelli di Frederiksborg e Kronborg in giornata da Copenaghen:

  • da Copenaghen Central (ma anche Norreport) a Hillerød con l’S-train in circa 40 minuti (treni ogni 10 minuti) + 20 minuti a piedi per raggiungere il castello
  • da Hillerød a Helsingør con il treno 930 che collega le due cittadine in meno di mezz’ora
  • da Helsingør a Copenaghen con il treno regionale in circa 45 minuti (treni ogni 10-15 minuti)
Escursioni in giornata da Copenaghen
Il Castello di Frederiksborg ad Hillerød

Visitare Hillerød e il Castello di Frederiksborg

La nostra giornata alla scoperta dei dintorni di Copenaghen inizia da Hillerød.

Con una passeggiata di circa 20 minuti dalla stazione raggiungiamo il Castello di Frederiksborg, la prima residenza reale costruita in stile rinascimentale olandese, in magnifica posizione su tre isolotti che gli consentono di specchiarsi nel piccolo lago Slotsø.

Escursioni in giornata da Copenaghen
Riflessi e nuvole

Il Castello di Frederiksborg venne però gravemente danneggiato da un incendio nel 1859: il suo restauro fu finanziato da Jacob Christian Jacobsen, il fondatore della Carlsberg, e si decise di trasformarlo nel Museo di Storia Nazionale che vediamo tutt’oggi.

Qui si ripercorrono 500 anni di storia danese attraverso dipinti, collezioni di armi d’epoca, gioielli e splendidi arredi.

Tra le sale del Castello spiccano in particolare quella dei Cavalieri e la Cappella dell’Incoronazione con ben quattro organi.

Escursioni in giornata da Copenaghen
Gioielli reali custoditi nel castello

Da non perdere, specialmente durante la bella stagione, gli incantevoli giardini che fanno da cornice al Castello con i giochi d’acqua delle fontane e le perfette simmetrie delle siepi di bossi.

Escursioni in giornata da Copenaghen
Il giardino barocco attorno al castello

Castello di Frederiksborg: orari di apertura e biglietti

Il Castello di Frederiksborg è aperto tutti i giorni dell’anno, Natale e Capodanno inclusi, con i seguenti orari:

  • da aprile ad ottobre 11.00 – 15.00
  • da novembre a marzo 10.00 – 17.00

Il costo del biglietto è di 90 DKK, circa 12€.

Visitare Helsingør e il Castello di Amleto (Kronborg)

Non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione di visitare il Castello di Amleto ovvero il Castello di Kronborg ad Helsingør.

Escursioni in giornata da Copenaghen
Il Castello di Amleto

Come per Verona, anche per Elsinore – nome inglese di Helsingør dove viene ambientata la famosa tragedia – sembra che Shakespeare non ci abbia mai messo piede, ma la suggestione rimane innegabile.

VAI AL POST

COSA VEDERE A VERONA IN 1 O 2 GIORNI

Patrimonio UNESCO, il Castello di Kronborg si trova in posizione strategica sullo stretto dI Øresund, il braccio di mare che separa la Danimarca dalla Svezia.

Nonostante la leggenda del guerriero Holger Il Danese, la cui statua di pietra custodita nei sotterranei prenderà vita se la Danimarca dovesse trovarsi in pericolo, la fama del Castello di Kronborg ruota attorno all’Amleto.

Non solo è possibile partecipare a delle visite guidate sulle tracce del Principe di Danimarca, ma ogni estate si tiene lo Shakespeare Festival con attori provenienti da tutto il mondo che interpretano alcune scene della tragedia qui ambientata (per assistere gratuitamente controllate all’ingresso gli orari degli “Hamlet Live”).

Escursioni in giornata da Copenaghen
Le sale del Castello di Kronborg, molto più spoglie del Castello di Frederiksbrg

Prima di andare via non mancate di salire sulla torre per la vista dall’alto sul porto e sulle coste svedesi, ma soprattutto cercate il “Sirenetto” Han, il corrispettivo maschile della più famosa Sirenetta di Copenaghen.

Escursioni in giornata da Copenaghen
Il panorama dalla torre del Castello
Escursioni in giornata da Copenaghen
Han, il Sirenetto, nel porto di Helsingør

Castello di Kronborg: orari di apertura e biglietti

Il Castello di Kronborg è aperto:

  • tutti i giorni da maggio ad ottobre con orario 10.00 – 17.00
  • da giovedì a domenica da gennaio ad aprile e da novembre a dicembre aprile con orario 11.00 – 16.00

Il costo del biglietto è di 145 DKK, circa 20€.

Da Helsingør a Helsinborg in Svezia con il traghetto

Il nostro programma originario prevedeva di fare una toccata e fuga in Svezia prendendo il traghetto che fa la spola tra Helsingør e la dirimpettaia svedese Helsinborg.

Le partenze sono previste ogni 20 minuti e il costo del biglietto a/r è di 90 DKK, circa 12€.

Purtroppo l’arrivo della pioggia ha scombussolato i nostri piani, ma se voi siete più fortunati con il meteo vi consiglio di approfittarne vista la vicinanza!

Trovate tutte le info aggiornate sul sito ufficiale dei ForSea Ferries.

Escursioni in giornata da Copenaghen
Il traghetto che fa la spola tra Danimarca e Svezia

Altre idee per escursioni in giornata da Copenaghen

Se vi fermate più a lungo a Copenaghen o semplicemente avete voglia di qualcosa di diverso dai castelli, ecco qualche altra idea su cosa vedere nei dintorni di Copenaghen:

Roskilde e il Museo delle navi vichinghe

Vicinissimo a Copenaghen, a soli 20 minuti di treno, potete visitare la cittadina di Roskilde, famosa per la sua cattedrale dichiarata patrimonio UNESCO.

Qui si trova inoltre il Museo delle navi vichinghe, dove sono esposte cinque grandi navi di epoca vichinga affondate intorno all’anno 1000 nel fiordo di Roskilde e riportate alla luce nei primi anni ’60.

Noi avevamo appena visto il Galeone Vasa a Stoccolma per cui abbiamo deciso di rimandare la visita ad un prossimo viaggio in Danimarca, ma se non avete mai visto nulla di simile è un’ottima idea per una gita in giornata da Copenaghen.

VAI AL POST
COSA VEDERE A STOCCOLMA IN UN WEEKEND LUNGO DI 3 GIORNI

Louisiana Museum of Modern Art

A circa 35 minuti di treno da Copenaghen troviamo il Louisiana Museum of Modern Art.

Il museo ospita sia una collezione permanente di circa 3.500 opere (tra cui Giacometti e Picasso) sia delle mostre temporanee di artisti noti, ma anche esordienti.

Tra le installazioni permanenti più famose non si può non menzionare Gleaming Lights of the Souls dell’artista giapponese Yayoi Kusama famosa per la sua tecnica a pois, ma anche per i giochi di luce delle sue Infinity Mirror Room.

Odense e la casa di Hans Christian Andersen

Ad appena un’ora di treno dalla stazione centrale di Copenaghen troviamo Odense, la terza città più grande della Danimarca.

Nel 1805, in una casetta gialla nel centro di Odense, nacque Hans Christian Andersen e oggi qui troviamo uno dei musei letterari più antichi al mondo.

Inoltre i personaggi delle fiabe di Andersen prendono vita grazie alle sculture disseminate in tutta Odense lungo il Fairy Tale Trail, in un itinerario tutto da scoprire soprattutto con i più piccoli.

Malmö attraverso il Ponte di Øresund

Visitare Malmö da Copenaghen è facile e veloce: distano infatti solo 30 km l’una dall’altra e sono collegate dal ponte costruito sullo stretto di Øresund.

Potete raggiungere Malmö sia in treno, mezzo più veloce (circa 35 minuti) ma da cui non si vede nulla, sia in autobus, più lento (circa 1 ora e 15 minuti) ma così facendo potrete godervi il percorso dal finestrino.

Qualunque sia la vostra scelta, ricordatevi di portare con voi il documento di identità per eventuali controlli delle autorità di frontiera.

Sei alla ricerca di qualche altra idea? Dai un’occhiata qui:

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment